La consistenza di un progetto internet dipende sopratutto dal valore delle informazioni che offre agli utenti.
Risulta altrettanto vero che la gestione dei contenuti costituisce l'elemento critico di molti siti e portali web.
Quindi, diventa sempre più importante l'utilizzo di un sistema di Content Management interfacciato con un database, che consenta la gestione dei contenuti informativi (articoli, rubriche, notizie, faq e testi in genere), offrendo ai visitatori informazioni sempre aggiornate nel modo più semplice e diretto.

I database sono delle strutture nelle quali è possibile memorizzare grandi quantità di informazioni, per poi ricavarle attraverso linguaggi di scripting come il PHP. Il punto di forza di un database sta nella velocità con cui le informazioni vengono trovate; dato il loro largo utilizzo ne esistono diversi tipi a seconda dell'uso che ne dobbiamo fare. Fra questi quello attualmente più diffuso è sicuramente il modello relazionale che ci permette di memorizzare i dati all'interno di tabelle.

La soluzione di Content Management è ideale per le aziende che vogliono gestire autonomamente i contenuti di un sito web o di un portale, risparmiando tempo e denaro.
Con il Content Management è possibile intervenire tempestivamente su qualsiasi contenuto senza la necessità di personale tecnico specializzato, accedendo a delle semplici interfacce web, tramite una password un browser standard ed una connessione ad Internet.

Come Free Software amiamo usare MySql con le sue indiscutibili qualità e caratteristiche:

MySQL
MySQL (http://www.mysql.com) è il più diffuso DBMS presente su internet.
Punto di forza del prodotto è stata sin dall'inizio la velocità, in nome della quale sono state sacrificate alcune caratteristiche presenti su altri RDBMS (Oracle, PostgreSQL, etc...), come transazioni e stored procedure. Queste caratteristiche sono state implementate in seguito, ma rese disponibili come funzionalità aggiuntive (le tabelle InnoDB).

Caratteristiche
La nuova versione si avvicina come caratteristiche ad altri prodotti.
Il prodotto viene rilasciato con un sistema di doppia licenza, che spesso ha generato lunghi thread di discussione sulla sua interpretazione.
MySQL è un Database management system relazionale, composto da un client con interfaccia a caratteri e un server, entrambi disponibili sia per sistemi Unix che per Windows, anche se prevale un suo utilizzo in ambito Unix.
Dal 1996 supporta la maggior parte della sintassi SQL e si prevede in futuro il pieno rispetto dello standard ANSI. Possiede delle interfacce di linguaggio MySQL per 15 diversi linguaggi sia di programmazione che non, compreso un driver ODBC per le piattaforme Windows.
Il codice di MySQL viene sviluppato fin dal 1979 dalla ditta TcX ataconsult, adesso MySQL AB, ma è solo dal 1996 che viene distribuita una versione che supporta SQL, utilizzando in parte codice di un altro prodotto: mSQL.
Il codice di MySQL è di proprietà della omonima società, viene però distribuito con la licenza GNU GPL oltre che con una licenza commerciale. Una buona parte del codice del client è licenziato con la GNU LGPL e può dunque essere utilizzato per applicazioni commerciali.

LE POTENZIALITÀ:

- Gestione ed archiviazione di contenuti testuali, immagini e documenti
- Pubblicazione semplice e veloce di immagini e documenti
- Gestione di gruppi di utenti con ruoli operativi distinti
- Definizione dei periodi di validità delle informazioni
- Organizzazione dei contenuti.

La consistenza di un progetto internet dipende sopratutto dal valore delle informazioni che offre agli utenti.
Risulta altrettanto vero che la gestione dei contenuti costituisce l'elemento critico di molti siti e portali web.
Quindi, diventa sempre più importante l'utilizzo di un sistema di Content Management interfacciato con un database, che consenta la gestione dei contenuti informativi (articoli, rubriche, notizie, faq e testi in genere), offrendo ai visitatori informazioni sempre aggiornate nel modo più semplice e diretto.

I database sono delle strutture nelle quali è possibile memorizzare grandi quantità di informazioni, per poi ricavarle attraverso linguaggi di scripting come il PHP. Il punto di forza di un database sta nella velocità con cui le informazioni vengono trovate; dato il loro largo utilizzo ne esistono diversi tipi a seconda dell'uso che ne dobbiamo fare. Fra questi quello attualmente più diffuso è sicuramente il modello relazionale che ci permette di memorizzare i dati all'interno di tabelle.

La soluzione di Content Management è ideale per le aziende che vogliono gestire autonomamente i contenuti di un sito web o di un portale, risparmiando tempo e denaro.
Con il Content Management è possibile intervenire tempestivamente su qualsiasi contenuto senza la necessità di personale tecnico specializzato, accedendo a delle semplici interfacce web, tramite una password un browser standard ed una connessione ad Internet.

Come Free Software amiamo usare MySql con le sue indiscutibili qualità e caratteristiche:

MySQL
MySQL (http://www.mysql.com) è il più diffuso DBMS presente su internet.
Punto di forza del prodotto è stata sin dall'inizio la velocità, in nome della quale sono state sacrificate alcune caratteristiche presenti su altri RDBMS (Oracle, PostgreSQL, etc...), come transazioni e stored procedure. Queste caratteristiche sono state implementate in seguito, ma rese disponibili come funzionalità aggiuntive (le tabelle InnoDB).

Caratteristiche
La nuova versione si avvicina come caratteristiche ad altri prodotti.
Il prodotto viene rilasciato con un sistema di doppia licenza, che spesso ha generato lunghi thread di discussione sulla sua interpretazione.
MySQL è un Database management system relazionale, composto da un client con interfaccia a caratteri e un server, entrambi disponibili sia per sistemi Unix che per Windows, anche se prevale un suo utilizzo in ambito Unix.
Dal 1996 supporta la maggior parte della sintassi SQL e si prevede in futuro il pieno rispetto dello standard ANSI. Possiede delle interfacce di linguaggio MySQL per 15 diversi linguaggi sia di programmazione che non, compreso un driver ODBC per le piattaforme Windows.
Il codice di MySQL viene sviluppato fin dal 1979 dalla ditta TcX ataconsult, adesso MySQL AB, ma è solo dal 1996 che viene distribuita una versione che supporta SQL, utilizzando in parte codice di un altro prodotto: mSQL.
Il codice di MySQL è di proprietà della omonima società, viene però distribuito con la licenza GNU GPL oltre che con una licenza commerciale. Una buona parte del codice del client è licenziato con la GNU LGPL e può dunque essere utilizzato per applicazioni commerciali.

LE POTENZIALITÀ:

- Gestione ed archiviazione di contenuti testuali, immagini e documenti
- Pubblicazione semplice e veloce di immagini e documenti
- Gestione di gruppi di utenti con ruoli operativi distinti
- Definizione dei periodi di validità delle informazioni
- Organizzazione dei contenuti.